Home Basket Sconfitta a Cassino per l’Adriatica Industriale Corato

Sconfitta a Cassino per l’Adriatica Industriale Corato

0

Sconfitta esterna per l’Adriatica Industriale Corato, che viene battuta a Cassino 91-72 dai padroni di casa e si ferma dopo due vittorie consecutive.
Il primo canestro della gara è coratino e porta la firma di Battaglia, che propizia assieme ad Infante il primo allungo del match (0-5). L’ex Kekovic sblocca invece i locali siglando i primi punti di Cassino. La gara è equilibrata, le due squadre si danno battaglia e giocano a viso aperto cercando di superarsi vicendevolmente. Stella con una tripla da un nuovo vantaggio ai suoi sul 13-14 ma i ciociari non ci stanno. Nel finale di tempo poi i locali riescono a piazzare un buon allungo e con un 8-0 di parziale, dopo il canestro di Battaglia del 16-18, chiudono il primo quarto avanti 24-18,.
Secondo quarto con Cassino che parte forte e Corato che con una tripla di Gatta, finalmente riesce a sbloccarsi da quota 18 portandosi sul 29-21. Coach Verile è costretto al tiemout dopo una tripla di Paunovic e l’Adriatica Industriale al rientro risponde presente. Il 5-0 firmato Infante e Gambarota riporta i neroverdi a contatto sul 32-26. La lenta rimonta ospite continua e, possesso dopo possesso, i ragazzi neroverdi rimontano fino al -2 con 2 liberi di Stella (36-34). Ancora Kekovic però da il la ad un nuovo parziale di 10-3 con cui Cassino scappa di nuovo via sul 46-37, prima che un canestro di De Leone ed un errore al tiro di Stella non mandino le squadre all’intervallo lungo sul 48-37.
Avvio di terzo periodo in cui Cassino controlla bene il match e lo gestisce. Corato prova a riavvicinarsi ma i ragazzi di coach Roberto Russo trovano sempre valide soluzioni per tenere a distanza i baresi. Una serie di triple permette a Cassino di allungare nel punteggio con Gay che si prende la scena. Sul 59-47 un doppio fallo tecnico esclude dal match proprio Gay, fin li grande protagonista del match con 14 punti segnati. Cassino però non ne risente e con due triple consecutive di Brigato allunga sino al 65-49. Corato prova a rientrare nel match ma, per quanto è aggressiva in difesa recuperando tanti palloni, è imprecisa in attacco dove sbaglia parecchie conclusioni. Il parziale ne risente e resta bloccato sul 67-53 con cui si chiude il terzo quarto ma con la sensanzione che Corato abbia la possibilità con un attacco più efficace di riaprire la gara.
Inizio di ultimo periodo favorevole all’Adriatica Industriale Corato, che torna in campo decisa e determinata a riaprire la gara. Una serie di recuperi difensivi ed alcuni buoni attacchi coratini portano, dopo un contropiede di Gambarota, Corato sul 69-59. Cassino però contiene bene e punisce alcune disattenzioni coratine ed al 35esimo il risultato è 76-64. il prosieguo del match vede l’andamento non cambiare, anzi. Cassino allunga ancora, Corato non riesce più ad impensierire i locali che con un Kekovic in grande giornata e top scorer del match con 23 punti, allungano fino al 91-72 finale.
VIRTUS CASSINO – ADRIATICA INDUSTRIALE CORATO 91-72
CASSINO: Teghini 13, Gay 14, Brigato 11, Paunovic 8, Kekovic 23, De Leone 13, Truglio 3, Frizzarin, Milosevic 6, Arrighini ne, Gambelli ne. All. Russo.
CORATO: Idiaru 9, Stella 16, Del Tedesco 2, Battaglia 10, Artioli 2, Gambarota 9, Infante 19, Gatta 5, Messina ne, Sgarlato ne, Vukosavljevic ne. All. Verile.
ARBITRI: Barra di Torino e Turella di Rivalta di Torino (TO)
PARZIALI: 24-18 48-37 67-53 91-72
NOTE: Doppio fallo tecnico a Gay. Espulso Gay. Fallo antisportivo a Infante.

Articolo precedenteRischio idrogeologico, Direzione Corato: “Grave ritardo nell’aggiornamento della mappa, l’Amministrazione si dia una mossa”
Articolo successivoSi torna in Consiglio comunale: ecco i punti all’ordine del giorno

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.