Home Basket Adriatica Industriale Corato sconfitta ad Avellino

Adriatica Industriale Corato sconfitta ad Avellino

0

Non riesce il blitz esterno all’Adriatica Industriale Corato che, nella prima giornata del campionato di serie B girone D, viene sconfitta ad Avellino dai padroni di casa con il punteggio di 76-57. Una gara in cui i ragazzi di coach Marco Verile hanno sbagliato troppo dal campo, lasciando via libera alla formazione di coach Benedetto, che si candida ad essere una delle favorite per la vittoria finale del campionato ed un avversario assai ostico per tutti, specie al Pala Del Mauro.

Coach Verile per il primo starting five del campionato si affida a Stella, Idiaru, Battaglia, Artioli e Infante mentre coach Benedetto risponde con Carenza, Vitale, Petrucci, Marra ed Eliantonio. Avvio dei coratini subito veemente con Idiaru che sigla i primi due punti del campionato. Avellino reagisce e prova a scappare con Petrucci, ma Infante e Stella ribaltano lo score (5-6). L’inizio è equilibrato ma poi Avellino prova la fuga. Battaglia tenta di tenere Corato a contatto con due tiri liberi (12-9) ma un 5-0 degli irpini dilata il vantaggio. È ancora Battaglia, con la prima tripla stagionale dell’Adriatica Industriale, a mantenere i baresi in scia sul 19-14, punteggio su cui si chiude il primo quarto.
Seconda frazione con ancora gli irpini sugli scudi che allungano sul 25-14. Coratini imprecisi nelle conclusioni che non concretizzano le occasioni che creano prima che Infante non sigli il primo canestro del quarto dando il via ad un break barese di 7-0 assieme a Gatta ed Idiaru che riavvicina l’Adriatica Industriale sul 25-21. La gara è agonisticamente valida, i coratini provano a riavvicinarsi ma sono sistematicamente ricacciati indietro da Avellino, che gestisce un vantaggio sempre tra 5 e 9 punti. In questa fase è Eliantonio che trascina i suoi assieme a Vitale e li riporta sul 32-25, prima che un tiro libero di Carenza ed un tiro sbagliato di Battaglia non sigillino il 33-25 con cui le due squadre vanno all’intervallo.
Al rientro dagli spogliatoi sono ancora i locali ad imprimere una accelerazione al match. Marra e Petrucci, con due triple spingono i campani che, con un parziale di 12-4 (a segno Artioli e Battaglia per Corato), allungano fino al 45-29 del 25′. Dopo una nuova tripla di un infallibile Petrucci è Tomasello, con un gioco da 3 punti, a cercare di rianimare le speranze coratine, ma Avellino continua a trovare il canestro con continuità e vola sul 52-32. Avellino è in controllo del match ma Corato non molla la presa e non vuole arrendersi e Gatta, con 7 punti consecutivi, manda le due squadre all’ultimo mini intervallo sul 56-39.
Quarto periodo valido solo per le statistiche, con Corato che prova a rientrare ma Avellino che non molla ed anzi allunga ancora il divario. Infante (top scorer coratino con 15 punti), Gatta e Battaglia sono gli ultimi ad arrendersi in casa coratina ma il match è ormai indirizzato e termina sul punteggio di 76-57 per i campani.
Una gara da cui trarre sicuramente indicazioni in vista del prosieguo stagionale, ma giocata sul campo, lo ripetiamo, di una delle favorite al successo finale. Certo, molto lavoro è ancora da fare ma non bisogna lasciarsi scoraggiare, anche perchè alle porte c’è un debutto interno da brividi, il match ideale per ripartire di slancio e far dimenticare questa gara: al PalaLosito domenica 9 ottobre arriva infatti Bisceglie, in un derby che si preannuncia già elettrizzante e tutto da vivere.
DEL. FES. AVELLINO – ADRIATICA INDUSTRIALE CORATO 76-57
AVELLINO: Venga 4, Caridà 14, Bianco 1, Valentini 8, Arienti 6, Carenza 1, Eliantonio 10, Marra 14, Vitale 7, Signorino ne, Vukobrat, Petrucci 11. All. Benedetto.
CORATO: Battaglia 13, Infante 15, Artioli 2, Gatta 13, Idiaru 9, Stella 2, Del Tedesco, Tomasello 3, Sgarlato, Messina ne. All. Verile.
ARBITRI: Settepanella di Roseto degli Abruzzi (TE) e Marianetti di San Giovanni Teatino (CH)

 

Articolo precedenteLa Nuova Matteotti si presenta alla città: “Spazio ai giovani”
Articolo successivoA Corato arriva la “Carovana della prevenzione”: Visite gratuite ginecologiche all’Interspar

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.