Home Sicurezza Da oggi più presidio in città con gli Istituti di vigilanza

Da oggi più presidio in città con gli Istituti di vigilanza

0

A partire da oggi, venerdì 7 gennaio 2022, il presidio in città sarà rafforzato dalla presenza degli Istituti di Vigilanza.
Nei giorni scorsi, infatti, il Comune di Corato ha stipulato un contratto con Metronotte, Vigilanza Giurata e Sicuritalia, che mira, in via sperimentale e temporanea, a rafforzare la tutela di piazze, esercizi pubblici, locali ed affini; a garantire il controllo del distanziamento sociale oltre che ad offrire servizi di portierato e guadiania nelle sedi comunali.
Il provvedimento, dovuto ad una sempre più crescente domanda di controllo da parte dei cittadini, sia nei luoghi in cui risultano assembramenti di persone, sia per la tutela dei beni pubblici, garantirà un’azione sinergica tra Ente, Istituti di Vigilanze, Polizia Locale e gli organi di Polizia presenti sul territorio.
Sono state, quindi, individuate dodici piazze nell’area tra Corso e Estramurale in cui garantire il presidio. Gli agenti di vigilanza saranno in grado, inoltre, di intervenire prontamente, in ausilio della squadra pedestre di Polizia Locale che pattuglierà il centro storico in caso di necessità e garantiranno la relazione con gli altri organi di polizia (Carabinieri, Commissariato di P.S., Guardia di Finanza e Polizia Locale) a seconda degli orari dei servizi e delle competenze specifiche.
“Si conferma il forte impegno del Sindaco e dell’Amministrazione comunale- dichiara il Sindaco Corrado De Benedittis – a mettere in sicurezza la città. L’accordo siglato con gli Istituti di vigilanza privata, garantisce, da oggi, presidio anti Covid e sorveglianza sul patrimonio urbano: giostrine, panchine, verde ecc.
L’obiettivo generale è fare di Corato una città sicura e visibile. Siamo sulla buona strada.”

Articolo precedenteIl consigliere Palmieri lascia il PD: “Impantanato in una dimensione a me estranea, e a tratti mal sopportato”
Articolo successivo“Oltre l’Arte”: otto opere in mostra nella chiesa di San Vito

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.