Home Coronavirus Video – Le presento Virus Corona – Il cartone animato realizzato dall’Istituto...

Video – Le presento Virus Corona – Il cartone animato realizzato dall’Istituto Ettore Carafa di Andria

0

L’Istituto Ettore Carafa di Andria lancia il Progetto-Manifesto hashtag #Restiamo a casa# nato con l’obiettivo primario di raccontare in modo semplice e leggero, l’emergenza del Coronavirus agli studenti/studentesse con disabilità.

L’idea partorita dalla funzione strumentale all’inclusione, prof.ssa Fortunata Piarulli, è stata condivisa e supportata da tutto il gruppo dei docenti specializzati di sostegno.

In un momento, così delicato della storia italiana, si è proceduto alla stesura di una favola parlata, tradotta in un cartone animato dal titolo  “Virus Corona”.

Per giungere, in modo diretto, al cuore di chi guarda e di ascolta, infondendo speranza e fiducia, si è fatto leva sulla valenza pedagogica e didattica dello strumento utilizzato per la diffusione e sulla modellazione reale dei personaggi, a cura dell’educatrice dott.ssa Sabrina Miracapillo.

Il cartone animato “Virus Corona” lancia, al termine, un monito, riecheggiando le parole di  Benigni “Nella vita è bella”….uniti tutti insieme vinceremo e si rivolge ad un pubblico variegato che va dai bambini, agli adolescenti, agli adulti, mettendo a punto il secondo obiettivo prefissato.

Un plauso va al Dirigente Scolastico, prof.Vito Amatulli, responsabile del Progetto-Manifesto, sempre promotore attento e sensibile di pratiche didattiche innovative che possano essere disseminate, soprattutto, in questo caso, nell’interesse e nell’affermazione del diritto universale alla salute.

Un grazie va, inoltre, allo sponsor che ha creduto nella valenza del Progetto-Manifesto e ha sovvenzionato il montaggio del cartone animato “Virus Corona” a cura dell’agenzia Erebo Media con la voice over di Marco Mondaini.

Bravi a tutti per l’iniziativa  ad maiora semper!

F.S. prof.ssa Fortunata Piarulli

Articolo precedenteCoronavirus – Ore d’ansia per una giovane coratina – La curiosità della gente non ha limiti
Articolo successivoANDRIA –  Venerdì Santo. Mons. Luigi Mansi: “La Sacra Spina sta variando colore”

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.