Home Politica Anche la Lega chiede le dimissioni dell’assessore Buonsante: “Un atto gravissimo, una...

Anche la Lega chiede le dimissioni dell’assessore Buonsante: “Un atto gravissimo, una politica per pochi intimi”

3
Come forza politica democratica e liberale, ci uniamo alla richiesta di Nuova Umanità e chiediamo anche noi le dimissioni dell’Assessore Buonsante, affinché nessuno si senta escluso, sperando di muovere un passo verso la ripartenza della nostra amata Corato,  è la nota a firma del direttivo della Lega Salvini Premier di Corato.
La Lega Salvini Premier di Corato è sempre attenta alle politiche rivolte a favore dei più giovani e del settore cultura. Abbiamo, di recente, lanciato un allarme richiedendo a gran voce la riapertura degli spazi della cultura e invitando l’amministrazione ad avviare una politica di sostegno per quei lavoratori dello spettacolo che non hanno più la possibilità di tornare a svolgere la propria professione, fin quando museo e teatro saranno chiusi. 
Dall’amministrazione solo tanto silenzio e indifferenza, ma non c’è limite al peggio. Dai social si apprende di un atto gravissimo che, di fatto, esclude e non include, consentendo solo a pochi, vicini all’Assessore Buonsante, di segnare un percorso per il presente e il futuro della Città. 
A destare preoccupazioni, non sono solo le modalità di coinvolgimento (per pochi intimi), ma anche la continua assenza e indifferenza da parte dell’amministrazione per tutti quei giovani, donne e uomini, che attendono una risposta a richieste di sensibilità umana e culturale per la nostra città. Molte le richieste protocollate senza una sola risposta e ci chiediamo: se fin ad ora è tutto fermo e nulla si è fatto di concreto per i giovani e per la vita culturale della nostra città, dove sono rivolte le attenzioni dell’Assessorato di riferimento? Il Sindaco di Corato, dopo le tante promesse fatte in campagna elettorale, ignora le dinamiche dell’azione amministrativa?
Che fine ha fatto il Forum dei Giovani, ormai fermo dal 2018 e strumento che ha permesso a molti giovani di sentirsi parte attiva della nostra città e se fa parte delle volontà di questa amministrazione riattivare il Consiglio Comunale dei Ragazzi anche a seguito dell’emergenza pandemica.
Il Segretario della Lega cittadina Luigi Menduni: “Ci arrivano quotidianamente segnalazioni da parte di molti giovani e da parte di molti professionisti della cultura, esclusi e in attesa di risposte. Si assiste dai social a continue proteste di artisti che, pian piano, stanno abbandonando la città, loro malgrado, consegnando ad altre realtà un prezioso patrimonio umano e professionale che potremmo coltivare per rendere Corato un punto di riferimento per il territorio. 
Siamo quasi giunti ad un anno della nuova amministrazione, ma tutto tace, la nostra città non  può più attendere. 
Articolo precedenteDuro attacco di Nuova Umanità all’assessore Buonsante: “Si dimetta, la vera politica non si fa sui social”
Articolo successivoComune di Corato: la Corte dei conti sul sistema dei controlli interni

3 Commenti

  1. Che pena certi “politici”. Chiamiamoli così, pur di emergere dal nulla x essere il nulla pur di essere considerati. Rimarranno sempre campioni olimpionici del salto della quaglia.

  2. Vorrei conoscere quante segnalazioni riceve quotidianamente il Sig. Menduni, come lui ha afferma, da parte dei giovani e professionisti della cultura, che poi non ho ben capito a riguardo di cosa, poi lo stesso chiede la riapertura dei teatri e musei, quanti ne abbiamo in paese??? E con 40 gradi all’ombra chi sarebbe disposto tra i nostri concittadini ad andarci a teatro??? Questo è l’ennesimo articolo fatto dal candidato sindaco mai nato fatto solo per poter dire di esistere come forza politica a Corato, ora si scopre leghista dopo aver militato ed essere stato tesserato in una miriade di partiti precedentemente, è proprio vero che certi personaggi con la mania della politica compulsiva non vedono l’ora di reciclarsi con il partito che ha la percentuale nei sondaggi più alta !!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.