Home Economia Al via un questionario di indagine conoscitiva per le imprese coratine: come...

Al via un questionario di indagine conoscitiva per le imprese coratine: come partecipare

0

Ieri, lunedì 19 settembre, nella Sala Verde del Palazzo di Città si è tenuta una Conferenza Stampa di presentazione del questionario “Indagine conoscitiva per le imprese coratine, mobilità, infrastrutture e servizi per le attività produttive”, organizzata e promossa dalla Consulta Sviluppo Economico del Comune di Corato (organo democratico di confronto e proposta in materia di programmazione economica, formazione professionale e promozione dello sviluppo economico), alla presenza del Sindaco, Corrado De Benedittis, Concetta Bucci, Assessore alle Attività Produttive, Franco Squeo, Presidente della Consulta Sviluppo Economico e della Dott.ssa Annamaria Fiore, segretaria della stessa consulta che ha coordinato l’incontro.

I promotori dell’iniziativa, pur non avendo un termine ultimo, hanno auspicato non solo una partecipazione importante alla compilazione del questionario, (del tutto in forma anonima), da parte delle imprese, ma anche di concentrarla in un lasso di tempo il più breve possibile affinché i dati raccolti possano essere propedeutici alla elaborazione, quanto prima, delle proposte che la consulta avanzerà all’Amministrazione.

Gli Scopi dell’indagine sono di:
raccogliere informazioni sui comportamenti delle imprese localizzate nel comune di Corato volti a ridurre gli impatti negativi sull’ambiente naturale derivante dalle loro attività e sulle esigenze in termini di mobilità sostenibile dei loro dipendenti.
conoscere i bisogni di infrastrutture e servizi delle aree produttive.
Le informazioni raccolte saranno analizzate in forma anonima ed aggregata ed utilizzate dalla Consulta per avanzare pareri e proposte circostanziati all’Amministrazione Comunale.

La struttura dell’indagine è composta da 5 sezioni:
Anagrafica (Questa sezione raccoglie informazioni di carattere generale sull’impresa che partecipa all’indagine
conoscitiva).
Consumi energetici e altre informazioni (Questa sezione è dedicata a raccogliere informazioni utili ad un’analisi delle condizioni ambientali dell’ambito produttivo).
Sostenibilità ambientale ed economia circolare (Questa sezione si basa sull’iniziativa sperimentale “Comportamenti d’impresa e sviluppo sostenibile”
sviluppata dall’Istituto Nazionale di Statistica (www.istat.it/it/archivio/239170)).
Mobilità sostenibile (Questa sezione raccoglie informazioni per poter suggerire proposte in merito a servizi di mobilità collettiva a supporto delle aree produttive).
Servizi presenti e previsti nell’area (Questa sezione è dedicata a raccogliere i fabbisogni e le proposte di miglioramento dei servizi evidenziati dalle imprese insediate).

Il questionario è stato sviluppato su Google Moduli, un’app gratuita per la creazione di sondaggi Google Moduli che permette di creare e analizzare sondaggi direttamente nel browser web per computer desktop o dispositivi mobili, senza utilizzare un software dedicato.
I risultati arrivano in tempo reale e se ne può visualizzare a colpo d’occhio il riepilogo con i grafici.

È importante partecipare perché le informazioni così raccolte potranno essere utili anche:
– ai fini dell’attualizzazione del Documento Programmatico per la Rigenerazione
Urbana (DPRU).
– per dare attuazione agli strumenti attuativi individuati dalla Legge regionale
sulla rigenerazione (L.R. n. 21/2008): i Programmi Integrati di Rigenerazione
Urbana (P.I.R.U.) o i Piani di Intervento (P.I.) come disciplinati dall’art.10 della
L.R. n.18/2019.
– come base per poter trasformare le zone produttive “D” in Aree Produttive
Paesaggisticamente ed Ecologicamente Attrezzate (A.P.P.E.A.) di cui al Piano
Paesaggistico Territoriale Regionale (P.P.T.R.)

All’indagine possono partecipare tutti i cittadini titolari di un’attività produttiva, artigianale, commerciale o professionale nel Comune di Corato (o loro delegati nel caso di imprese con più dipendenti).
Per partecipare bisogna collegarsi al link:
https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSfkyaJtKe1tZ4LWQfBcvCIrkCM8JfXvK_s8cmv3AFOMmZub_A/viewform?usp=sf_link13/09/2022
Una volta aperto il link, si apre la pagina iniziale del questionario si può rispondere alle domande sia da cellulare sia da PC. È necessario rispondere alle domande
contrassegnate dall’asterisco per poter andare avanti nella compilazione
Per quelle non contrassegnate dall’asterisco, il rispondente è libero se rispondere o meno.

Articolo precedentePer “Le Vie dell’Acqua” alla scoperta di Matteo Renato Imbriani tra carte e libri di famiglia
Articolo successivoEnergy Manager a Corato: una figura di cui non sappiamo nulla. Come abbiamo speso 25.175,99 euro?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.