Home Cronaca Tribunale di Lecce – Al via gli interrogatori, oggi tocca a Flavio...

Tribunale di Lecce – Al via gli interrogatori, oggi tocca a Flavio D’Introno

1

Oggi presso il Tribunale di Lecce avranno inizio gli interrogatori ai tre indagati coinvolti nell’inchiesta “magistrati corrotti” del Tribunale di Trani, il primo ad essere ascoltato sarà Flavio D’Introno mentre il 16 maggio toccherà a Vincenzo Di Chiaro e il 28 maggio invece sarà il turno di Antonio Savasta, per quanto riguarda Michele Nardi e Luigi Scimè non sono stati inseriti nell’incidente probatorio ma i loro legali potranno assistere.

La richiesta di incidente probatorio è stata avanzata dal Pubblico Ministero Roberta Licci, le loro dichiarazioni al vaglio del Giudice per le Indagini Preliminari Giovanni Gallo serviranno per accertare le responsabilità singole.

L’inchiesta si avvia ad una fase cruciale e servirà a capire meglio se le somme di denaro servite per la corruzione a favore dei magistrati indagati, citate negli interrogatori tenutisi nei mesi precedenti, trovino riscontro e soprattutto ad accertare o meno se in questa vicenda risulti essere coinvolto anche il magistrato Luigi Scimè iscritto nel registro degli indagati.

Se l’accusa nei confronti di Scimè di aver intascato somme di denaro per aggiustare processi che vedevano come imputato l’imprenditore coratino Flavio D’Introno dovesse risultare vera, all’inchiesta si aggiungerebbero presumibilmente nuovi ed ulteriori sviluppi utili ai magistrati per accertare se ci siano o meno altre figure coinvolte.

Articolo precedenteLa NMC stravince contro Maglie e vola allo spareggio
Articolo successivoCorato: le amministrative tra turbolenze e vuoti d’aria – Circa la metà dei presidenti di seggio dà buca

1 commento

  1. siamo sommersi da notizie “mostruose” che si succedono ogni giorno-oggi 15 maggio- quando finirà di parlare questa gola profonda? inoltre siamo in attesa delle “repliche” dei protagonisti di questo reality sulla giustizia(?) a Trani.- e poi mi chedo : ma i signori implicati nella storia finiranno davanti ad un Tribunale (adesso sono indagati)? TUTTI nessuno esluso

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.