Home Cronaca Fermati i presunti autori della rapina al fruttivendolo

Fermati i presunti autori della rapina al fruttivendolo

0

AGGIORNAMENTO: dopo il fermo sono scattate le manette, sono stati in quattro ad agire.

Nel giro di poche ore i carabinieri della stazione di Corato hanno individuato e sottoposto a fermo i  presunti autori della rapina a mano armata avvenuta oggi alle 9 in un negozio di frutta e verdura tra piazza XX Settembre e via della Macina. In tre con pistole alla mano avrebbero fatto irruzione nel negozio minacciando il titolare per farsi consegnare del denaro. Al rifiuto dell’uomo, i malviventi lo avrebbero colpito alla testa con il calcio della pistola per poi fuggire. Sul posto i carabinieri che si sono messi subito sulle tracce dei malviventi, identificandoli e fermandoli a distanza di poche ore dall’episodio.
Nella notte, invece un altro tentativo di furto questa volta in una tabaccheria. A mettere in fuga i ladri, la Metronotte giunta subito sul posto dopo l’allarme arrivato alla centrale operativa. Anche su questo episodio indagano i carabinieri.
Intanto il sindaco Corrado De Benedittis questa mattina ha incontrato il prefetto di Bari alla luce anche dell’atto intimidatorio subito sabato pomeriggio quando ignoti hanno danneggaito la sua auto.
Solidarietà è stata espressa dall’Anci Puglia, il presidente Domenico Vitto, a nome dei sindaci pugliesi, ha espresso in una nota la vicnanza al primo cittadino di Corato che nei giorni scorsi aveva denunciato sui social due gravi episodi di cronaca avvenuti in città.

Articolo precedente“Donna, modernità possibile”: l’evento Rotary-Fidapa contro la violenza sulle donne
Articolo successivoScattano le manette per quattro coratini dopo la rapina a mano armata al fruttivendolo. Uno in possesso anche di cocaina

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.