Home Eventi “La storia di un litro d’acqua”: se ne parla in un convegno...

“La storia di un litro d’acqua”: se ne parla in un convegno targato Fidapa

0

“LA storia di un litro d’acqua”, ciclo idrico naturale e ciclo idrico integrato è il tema al centro di un convegno organizzato e  gestito dalla sezione FIDAPA di Corato, nelle persone della Presidente Francesca Di Ciommo e della Vicepresidente Teodora Procacci, coadiuvate da un gruppo di socie con la partecipazione delle sezioni Fidapa di Andria, Canosa, Terlizzi, Trani.

L‘incontro si svolgerà a Corato il 22/04/2022 presso l’auditorium del Liceo Artistico Federico II Stupor Mundi, alle ore 17.30.

Alla presenza della presidente del Distretto Sud-Est dott.ssa Maria Nuccio e del sindaco della città di Corato prof. Corrado De Benedittis, relazioneranno sul tema la dott.ssa Franca Portincasa, direttrice generale dell’Acquedotto Pugliese Bari; l’ing. Lucia Gavazzeni, del Comparto idrico di Varese; l’ing Piervito Lagioia, Manager STO (StrutturaTerritoriale Operativa),dell’AQP Bari. Al Convegno parteciperanno docenti e alunni di alcune classi terminali del Liceo Classico .A Oriani, dell ‘Istituto Tecnico “Padre Tannoia”, del Liceo Artistico “Federico II” Stupor Mundi di Corato. Gli alunni, nell’ambito dell’ alternanza scuola –lavoro, potranno interloquire con i relatori e ricevere chiarimenti e risposte ai loro dubbi e domande.

“Considerato che il tema nazionale Fidapa del biennio 2021-23 sottolinea l’importanza di essere “unite” per una istruzione e formazione di qualità e che l’interesse comune alla problematica spinge ad una conoscenza aggiornata e complessiva”, la Fidapa sez. Di Corato rende nota l’organizzazione della serata.

 

Articolo precedenteLa voce dell’esperienza: tre storici amministratori della città, Marcone, Scaringella e De Lillo sulla situazione politica attuale
Articolo successivoIl Principe Alberto II di Monaco accolto dal Parco Nazionale dell’Alta Murgia (Foto)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.