Home Eventi Il Granteatrino di Paolo Comentale ospite alla 22esima edizione di “Brisighella sotto...

Il Granteatrino di Paolo Comentale ospite alla 22esima edizione di “Brisighella sotto le stelle” a Corato

0

Venerdì 22 Luglio in Piazza Marconi alle ore 20.00

“L’Opera di Pulcinella” Compagnia Granteatrino di e con Paolo Comentale con Paolo Comentale burattini Natale Panaro, Lucrezia Tritone luci e fonica Anna Chiara Castellano Visaggi regia Paolo Comentale

Ẻ Pulcinella il protagonista dello spettacolo, beniamino del pubblico che riesce a coinvolgere grandi e piccini in un rapporto diretto e creativo. Nello spettacolo Pulcinella, la maschera più celebre e più famelica del mondo, è alle prese con i suoi eterni avversari. Così in una strada che è anche piazza il nostro eroe incontra prima un cane, poi un prepotente. E così via lo spettacolo procede a volo radente tra eleganze da harem e fantasie guerresche da Paladini e Mori, attraversando con la fantasia camposanti e aule di tribunale. L’alternarsi delle scene e delle luci, l’aggiunta della musica al ritmo di uno spettacolo tradizionale di burattini, donano al lavoro un tocco di avvincente originalità. La messa in scena è fondata sulla riscoperta del teatrino come scatola magica.

Il protagonista Pulcinella ritrova l’antica forza scenica dell’Arte grazie all’uso sapiente della pivetta, un sottile fischietto di metallo che dona alla voce un timbro inconfondibile.

Paolo Comentale è uno dei pochi burattinai italiani ad aver recuperato integralmente l’uso della pivetta, un antico strumento di fattura artigianale costituito da due lamelle di metallo che, collocate sotto il palato, danno alla voce una potenza elevata e un timbro particolare. Tra emozioni e colpi di scena si rinnova il magico incanto del teatro di Pulcinella che vive dell’appassionata partecipazione del pubblico in un rapporto diretto e creativo con la rappresentazione che ha di per sé un grande valore.

Pulcinella burattino è un magico folletto bianco e nero capace con la sua inesauribile gioia di vivere di catturare l’attenzione dei piccoli e dei grandi e quindi di farsi comprendere e apprezzare anche da pubblici internazionali

Articolo precedenteMarina Cialdella “Con ali e radici” incanta la giuria e vince il concorso letterario “Racconti pugliesi 2022”
Articolo successivoL’I.I.S.S. “Oriani-Tandoi” approda in Rai con la “memoria rigenerativa” e la Fondazione Occorsio

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.