Home Emergenza Coronavirus COVID-19: Puglia in zona rossa da lunedì 15 marzo

COVID-19: Puglia in zona rossa da lunedì 15 marzo

1

La Puglia passa in zona rossa con Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Piemonte, Veneto e la Provincia autonoma di Trento in aggiunta a Campania e Molise che restano in area rossa.

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia, firmerà nuove ordinanze che andranno in vigore a partire da lunedì 15 marzo.

È quanto si apprende da fonti del Ministero della Salute.

“Tutte le altre Regioni saranno in area arancione per gli effetti del decreto legge approvato stamane. È in corso una verifica sui dati della Basilicata. La sola Sardegna resta in area bianca”.

Cosa cambia:

In zona rossa non si potrà uscire di casa se non per comprovata necessità con obbligo certificazione.

Si potrà uscire dal proprio comune solo per lavoro, urgenza o salute. Tra queste eccezioni restano sempre valide quelle relative all’assistenza a persone anziane non autosufficienti, figli minori o attività di volontariato nell’ambito del Servizio civile nazionale, per la gestione dell’epidemia in corso, per l’addestramento di unità cinofile o per l’assistenza agli animali.

Stop a lezioni in presenza per tutti gli alunni, ad eccezione degli studenti con disabilità o con bisogni educativi speciali.

Bar, ristoranti e locali devono sospendere il servizio ai tavoli e al banco.
Consentite le consegne a domicilio.

Chiusi anche i negozi, tranne quelli di prima necessità: alimentari, farmacie, elettronica, ferramenta, edicole, profumerie, tabaccai, giocattolai e vivai.

Mercati e centri commerciali sono chiusi anche nei giorni feriali, ma i negozi essenziali al loro interno possono restare aperti.

Stop anche a barbieri, parrucchieri e centri estetici.

Articolo precedenteChiusura attività alle 20 fino al 6 aprile , tutte le restrizioni della nuova ordinnza
Articolo successivoBasket Corato, ad Altamura per la prima trasferta stagionale

1 commento

  1. Infami di merda Rosa deve essere il fuoco che vi deve bruciare all’inferno ogni volta che c’è una festa torna il virus vedremo quando la smetteranno di prenderci per il culo lasciarci vivere la nostra vita come nostro diritto fai tutto questo va anche con ogni diritto umano

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.