Home Coronavirus PUGLIA – Obbligo mascherina all’aperto e in discoteca: controlli delle Prefetture e...

PUGLIA – Obbligo mascherina all’aperto e in discoteca: controlli delle Prefetture e dei Sindaci

0

Nuove restrizioni e misure di prevenzione per la gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 in Puglia. L’ultima è stata emanata ieri, attraverso l’ordinanza nr. 336, dal governatore Michele Emiliano, relativa a discoteche, sale da ballo e locali assimilati.

Con decorrenza da oggi, 13 agosto, è fatto obbligo sull’intero territorio regionale di usare protezioni delle vie respiratorie (mascherine) in tutti i luoghi all’aperto in cui, a causa di particolari situazioni, anche collegate al maggiore afflusso di persone e turisti, non sia possibile garantire continuativamente il mantenimento della distanza di sicurezza di almeno un metro, afferendo il prescritto obbligo all’esclusiva responsabilità personale dei medesimi soggetti obbligati. Non sono soggetti all’obbligo i bambini al di sotto dei sei anni, nonché i soggetti con forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo della mascherina ovvero i soggetti che interagiscono con i predetti.

Per gli esercenti, è necessario rilevare la temperatura corporea, all’ingresso di questo genere di locali, impedendo l’accesso in caso di temperatura superiore a 37,5° e fornire adeguata informazione sulle misure di prevenzione, anche per i clienti di altra nazionalità.

E’ concesso l’utilizzo di “mascherine di comunità“, ovvero mascherine monouso o mascherine lavabili, anche auto-prodotte, in materiali multistrato idonei a fornire una adeguata barriera e, al contempo, che garantiscano comfort e respirabilità, forma e aderenza adeguate che permettano di coprire dal mento al di sopra del naso.

E per quanto riguarda i controlli? Le Prefetture competenti per territorio e i Sindaci dei Comuni interessati, garantiranno tutti i controlli nell’ambito delle rispettive competenze.

Articolo precedenteBAT – Sparatoria davanti a “Baia delle Sirene”: il Questore chiude attività per 15 giorni
Articolo successivoANDRIA – Amministrative 2020, Pistillo e Vurchio (PD): “Un contributo per lo sport alle famiglie in difficoltà”

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.