Home Comunicazioni L’Amministrazione replica a Corato Connect: “Le dichiarazioni rese non corrispondono al vero”

L’Amministrazione replica a Corato Connect: “Le dichiarazioni rese non corrispondono al vero”

0

Le dichiarazioni rese da Corato Connect nella nota del 27 novembre 2022 non corrispondono al vero”, scrivono in un comunicato stampa dal Comune di Corato.

Riteniamo doveroso precisare – continuano – che l’Associazione in questione non ha mai presentato al Comune di Corato alcun progetto per il prossimo Natale e pertanto nessun diniego è stato alla stessa mai opposto dagli Uffici.
La verità è che effettivamente l’Amministrazione comunale ha avuto con l’Associazione in questione numerose interlocuzioni per realizzare un programma condiviso di attività natalizie.
Dette interlocuzioni si sono svolte nel rispetto del Regolamento comunale, in forza del quale il Comune accorda il proprio supporto, anche mediante contributi economici, a manifestazioni e iniziative che assumano un particolare rilievo istituzionale o rivestano contenuti di significativo interesse per la collettività. Secondo il Regolamento, al momento del deposito del progetto al proponente può essere riconosciuto un acconto fino a un massimo del 50% del contributo da concedersi mentre il saldo avviene dopo la presentazione del rendiconto e della documentazione a suo corredo.
Nel caso di specie è accaduto che, dopo aver chiarito tra le parti l’importo della spesa complessiva da sostenersi da parte della Associazione e la misura del contributo da concedersi da parte del Comune di Corato, attraverso un laconico messaggio del suo Presidente, circa 12 gg dopo la prima interlocuzione, l’Associazione Corato Connect ha comunicato la propria indisponibilità a proseguire nel percorso intrapreso.
Prendiamo atto con perplessità che il contributo offerto dal Comune di Corato è stato ritenuto “esiguo” dalla Associazione in questione: trattavasi, in vero, di una somma pari all’80% dell’intera spesa da sostenere.
La posizione di Corato Connect è legittima e pertanto non può che essere rispettata. Auspichiamo però che, nel rispetto delle persone, dei ruoli e delle Istituzioni, le proprie valutazioni vengano formulate in maniera corretta e non difforme dalla verità storica dei fatti accaduti.
Di quanto sopra non ne risentirà la comunità coratina che, come sempre, beneficerà anche questa volta di eventi ed attività natalizi eterogenei che l’Amministrazione ha condiviso con soggetti terzi i quali, diversamente da Corato Connect, hanno ritenuto assolutamente congrua la contribuzione offerta dalla Amministrazione sentendosi anche onorati di collaborare con essa ad organizzare per la Città e i suoi frequentatori un periodo così importante e degno di attenzione.
Tali eventi si accompagneranno a quelli che saranno proposti in seno all’Avviso pubblico denominato “Dedicato”, promosso dall’Assessorato alla Cultura della nostra Città.
Andiamo avanti con cuore aperto e fiducia nel futuro.”

 

Articolo precedente“San Nicola dei bambini” Spettacolo teatrale su San Nicola a cura di Francesco Martinelli
Articolo successivo(Foto) La staffetta della Brigata Pinerolo per il 201esimo anniversario passa da Corato

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.