Home Comunicazioni Emergenza caldo: ecco i servizi a sostegno degli anziani del programma “Ho...

Emergenza caldo: ecco i servizi a sostegno degli anziani del programma “Ho cura di te” 

0

Per far fronte alle eccessive temperature e ai rischi che colpiscono soprattutto la popolazione anziana della Città di Corato, l’Amministrazione Comunale ha rilanciato il programma “HO CURA DI TE”: la rete territoriale di attori e servizi per sostenere le persone anziane durante il periodo estivo.

… Puoi contattare il numero verde 800-755500 del Pronto Intervento Sociale attivo 24/24h e 7 giorni su 7. Un’equipe di professionisti qualificati proverà a capire in che modo aiutarti, anche collegandosi ad altri uffici pubblici ed Enti del Terzo Settore. Il PIS è gestito dalla Cooperativa Sociale CAPS.
… Dal lunedì al sabato, dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 17.00 alle 20.00, sarà possibile frequentare il Centro Anziani “Ermes”, sito in Via Canova 42, per stare in compagnia in un ambiente fresco e sicuro. Il Centro è gestito dagli operatori sociali della Cooperativa Sociale EOS.
… Attivo inoltre un servizio di sorveglianza telefonica per gli anziani soli e/o con ridotta autonomia. In particolare, si tratta di un contatto telefonico quotidiano teso a sincerarsi delle condizioni generali e dello stato di salute degli anziani già presi in carico dai servizi domiciliari, a cui potranno aggiungersi altri casi gravi segnalati. Il servizio è reso dalla Cooperativa Sociale Medihospes.
“Per il secondo anno di fila proviamo a rispondere al problema dell’allarme caldo in modo forte e strutturato”, dichiarano il Sindaco Corrado Nicola De Benedittis e l’Assessore alle Politiche Sociali Felice Addario. “ll problema del caldo colpisce gli anziani ma, fra gli anziani, soprattutto coloro che sono più soli e con meno risorse a disposizione. Con l’attivazione di questi attori e servizi puntiamo ad offrire sostegno e protezione proprio a loro. Siamo però consapevoli che raggiungere le situazioni più critiche è complesso, e per questo motivo chiediamo l’aiuto della cittadinanza nell’aiutarci a divulgare queste informazioni.”

 

 

Articolo precedenteGustoJazz: si inaugura stasera la sezione Gusto, a seguire il concerto di Buonocore in piazza Vittorio Emanuele
Articolo successivoNuovo sito web del Comune di Corato: oggi la presentazione ufficiale a Palazzo di Città 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.