Home Comunicazioni Consulte Comunali: pubblicati gli avvisi per la costituzione

Consulte Comunali: pubblicati gli avvisi per la costituzione

0

Sono stati pubblicati questa mattina, sul sito istituzionale del Comune di Corato, gli avvisi per la costituzione delle Consulte Comunali.
Le Consulte, previste da appositi regolamenti comunali, sono sette: ambiente, volontariato e solidarietà sociale, cultura, pari opportunità, politiche a favore delle persone disabili, sport, sviluppo economico e del lavoro.
Tutte le consulte saranno un organo democratico per la promozione ed il coordinamento delle attività del settore di cui si occupano.
Può richiedere di far parte della consulta un rappresentante per ciascuna delle associazioni, cooperative sociali integrate ed organizzazioni no-profit che operano da almeno un anno nel settore di competenza, aventi sede legale o operativa nel territorio comunale di Corato ed iscritte all’albo comunale delle Associazioni.
Le Consulte possono essere anche costituite da un rappresentante per ciascuna Associazione operante nel territorio che, non iscritta all’Albo Comunale delle Associazioni che presenti, in allegato alla domanda di partecipazione alla consulta, una copia autentica dell’atto pubblico di costituzione e dello statuto dal quale devono risultare l’oggetto, le finalità sociali e l’assenza di fini di lucro e l’elenco nominativo di coloro che ricoprono le diverse cariche associative con l’indicazione del rappresentante legale e del numero dei soci.
Possono chiedere di partecipare massimo tre cittadini di riconosciuta competenza nel settore eletti con voto segreto dal consiglio comunale
Alla “Consulta permanente per lo sviluppo economico e del lavoro” possono partecipare, oltre le categorie già espresse, un rappresentante per ciascuna delle associazioni degli industriali, dei commercianti, del terziario, degli artigiani e degli agricoltori; un rappresentante per ciascun ordine professionale; un rappresentante per ciascuna associazione della cooperazione dei settori produzione di beni, di servizi e del credito; un rappresentante per ciascuna associazione dei consumatori; un rappresentante per ciascuna associazione sindacale dei lavoratori; un rappresentante designato dall’A.M.; un rappresentante per ciascuna delle Scuole Medie Superiori di II grado locali.
Alla “Consulta permanente per l’Ambiente”, sono, inoltre ammessi un rappresentante di ciascun Ordine Professionale e i dirigenti scolastici di ogni ordine e grado o loro incaricati.
La “Consulta permanente per la Cultura” può essere anche costituita da responsabili delle Istituzioni o Fondazioni culturali e dai dirigenti scolastici.
L’istanza di partecipazione alle consulte va indirizzata al sindaco, entro le ore 12:00 del 16 dicembre prossimo e inviati via pec a protocollo@pec.comune.corato.ba.it o consegnata all’ufficio protocollo generale del Palazzo di città.
Gli avvisi e i regolamenti per ciascuna consulta sono disponibili al link http://www.comune.corato.ba.it/index.php?entity=news&idNews=1007221

Articolo precedenteTornano “I Sacchi della Solidarietà”: Despar Centro Sud dedica il Natale ai più bisognosi
Articolo successivo“Sorsi e Morsi” – Birra Molina incontra la pizza d’autore, un viaggio unico alla scoperta dei sapori e dei profumi del Mediterraneo

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.