Home Comunicazioni Avviso pubblico per la partecipazione a Olio Capitale: il comune stanzia 30mila...

Avviso pubblico per la partecipazione a Olio Capitale: il comune stanzia 30mila euro

0

Dal al 13 al 15 maggio 2022 presso il nuovo Trieste Convention Center in Porto Vecchio a Trieste, si terrà la Fiera Olio Capitale, il Salone degli oli extravergini tipici e di qualità.

Olio Capitale è la prima Fiera a presentare in esclusiva il prodotto olio evo dell’ultimo raccolto agli esperti del settore ed ai numerosi visitatori, amanti dell’oro verde. È la più importante fiera specializzata per la promozione a livello nazionale e internazionale delle tipicità e qualità degli oli extravergini italiani.
Si è sempre caratterizzata per essere una Fiera monotematica, esclusivamente incentrata sul prodotto olio evo e prodotti da esso derivati.

L’evento è rivolto principalmente alle piccole e medie imprese, in cui vi sarà la possibilità di presentare, far degustare e vendere direttamente al pubblico presente le produzioni di olio e prodotti derivati.
Partner della Fiera è l’Associazione Nazionale Città dell’Olio di cui il Comune di Corato è Socio.

Il Comune di Corato intende favorire la partecipazione alla fiera delle aziende olivicole operanti nel territorio del Comune di Corato, contribuendo alla copertura delle spese afferenti la presenza in fiera (quota di iscrizione, utilizzo stand,…); non saranno oggetto di contributo le spese di viaggio, vitto e alloggio e Iva.

Per tale finalità l’Amministrazione Comunale stanzia la somma di euro 10.000,00; l’importo del contributo che potrà essere attribuito a ciascuna azienda dipenderà dal numero dei partecipanti.
Le aziende interessate dovranno comunicare la loro adesione al Comune di Corato – settore Urbanistica e Sviluppo Economico mediante consegna del modulo di adesione presso l’Ufficio Protocollo o invio all’indirizzo di posta elettronica suap@pec.comune.corato.ba.it entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 14 aprile 2022.
La liquidazione del contributo avverrà previa presentazione di rendicontazione delle spese sostenute corredata da documentazione contabile/fiscale.

Al fine di rendere proficua la partecipazione alla fiera e favorire il rilancio e la valorizzazione delle attività olivicole presenti sul territorio, l’Amministrazione Comunale, inoltre, intende concedere un contributo per la realizzazione in fiera di eventi collaterali come ad esempio la realizzazione di video, eventi, culturali, formativi, informativi, di intrattenimento .
L’importo complessivo stanziato per tale finalità ammonta a euro 20.000,00.
A ciascuna azienda potrà essere attribuito, per le dette iniziative, un contributo massimo di euro 2.500,00. Tale importo potrà essere proporzionalmente ridotto in considerazione del numero delle aziende partecipanti.
I progetti degli eventi (con indicazione di massima delle attività che si intendono realizzare e la previsione del costo delle stesse), dovrà essere comunicata all’indirizzo di posta elettronica suap@pec.comune.corato.ba.it o consegnata all’Ufficio Protocollo del Comune di Corato entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 21 aprile 2022.
I progetti potranno essere presentati anche da più aziende congiuntamente.
La liquidazione del contributo avverrà previa presentazione di rendicontazione delle spese sostenute corredata da documentazione contabile/fiscale e da documentazione attestante lo svolgimento delle attività di cui si chiede il rimborso.

“La presenza in fiera del Comune di Corato, insieme ai produttori olivicoli, evidenzia la volontà dell’Amministrazione di essere al fianco del settore olivicolo, in questo difficile momento, per consentire la ripresa economica ed incentivare la valorizzazione del prodotto, in vista di una futura collaborazione tra pubblico e privato che consenta la creazione di una rete di sviluppo sinergica e condivisa.” Dichiara l’Assessore alle Attività Produttive, Concetta Bucci.

“La partecipazione a Olio Capitale – Aggiunge il Sindaco, Corrado De Benedittis – è solo il primo passo per la valorizzazione dei produttori locali, dei giovani produttori e insieme a loro dell’Olio d’Oliva e della Cultivar Coratina. Dobbiamo fare di Corato la capitale della Cultivar nell’ottica della promozione della filiera che riesca a fare massa critica e a tutelare e a promuovere il nostro prodotto sul nostro territorio, in Italia e nel Mondo.”
Per scaricare il modello di domanda cliccare al link del Sito istituzionale del Comune di Corato http://www.comune.corato.ba.it/index.php?entity=news&idNews=1007391

 

Articolo precedenteTruffe agli anziani: come difendersi?
Articolo successivoIl consigliere Tambone eletto presidente della Commissione “Pubblica Istruzione e Politiche Culturali”, Addario vicepresidente

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.