Home Comunicazioni ai cittadini Riapertura al pubblico dei centri d’ascolto per le famiglie

Riapertura al pubblico dei centri d’ascolto per le famiglie

0
Da lunedì 15 Febbraio 2021, hanno riaperto al pubblico i Centri di Ascolto per le Famiglie ed i Centri Aperti Polivalenti per Minori dell’Ambito Territoriale dei Comuni di Corato, Ruvo di Puglia e Terlizzi, con la gestione dell’A.T.I. Cooperative Sociali Shalom – Vivere Insieme.
I Centri per le Famiglie offrono attività di ascolto, sostegno e accompagnamento per adulti, minori e famiglie del territorio. In sinergia con i servizi socio-sanitari territoriali, rappresentano una risorsa a forte caratterizzazione preventiva per sostenere le famiglie e per promuovere le loro risorse. Al loro interno è attivo lo sportello di segretariato sociale e informativo sui servizi e sulle risorse del territorio, dove un’assistente sociale è disponibile ad accogliere e rispondere adeguatamente al bisogno dell’utenza; sono altresì presenti uno psicologo ed una mediatrice familiare per far fronte a situazioni di crisi e conflittualità, garantendo ascolto e accoglienza, sostegno psicologico, sostegno alla genitorialità, mediazione familiare e spazio neutro.
Inoltre, in collaborazione con i Centri Aperti Polivalenti per Minori, gli enti locali privati e del Terzo Settore, saranno promosse attività laboratoriali per favorire una cultura della partecipazione, la costruzione di reti relazionali tra persone e incentivare nuove forme di attenzione alla famiglia.
I Centri Aperti Polivalenti per Minori, aperti dal lunedì al venerdì, dalle ore 15.30 alle ore 19.30, offrono ai minori di età compresa tra i 6 ed i 18 anni la possibilità di fruire del Servizio di Sostegno Scolastico, sotto la supervisione di personale specializzato ed educatori professionali, oltre che una vasta gamma di attività ricreative e laboratoriali.
Figurano tra i laboratori previsti: arte, ballo, canto, orienteering, spazio rosa di consulenza per le ragazze, progetti di contrasto al bullismo, orientamento scolastico e professionale, educativa di strada. I Centri, dunque, si propongono di assicurare un punto di riferimento locale permanente per lo sviluppo di attività rivolte alla famiglia ed ai minori e di prevenire fattori di rischio che possono presentarsi nei percorsi di crescita degli individui e del sistema famiglia, con l’obiettivo di promuovere, al contempo, forme di solidarietà e di auto-mutuo aiuto.
I Centri sono siti in:
Corato: Centro per le Famiglie e Centro Aperto Polivalente per Minori Via Tuscolana n.2 – recapito Centro Famiglie: 353/3614632, recapito Centro Aperto Polivalente per Minori: 388/4248657;
Ruvo di Puglia: Centro per le Famiglie e Centro Aperto Polivalente per Minori Via Martiri delle Foibe n.29 – recapito Centro Famiglie: 353/3614632, recapito Centro Aperto Polivalente per Minori: 328/7720353;
Terlizzi: Centro per le Famiglie e Centro Aperto Polivalente per Minori Viale dei Garofani, snc -recapito Centro per le Famiglie: 353/3614632; recapito Centro Aperto Polivalente per Minori: 327/9170778
Facebook: Centro Ascolto Famiglia – Corato, Ruvo di Puglia, Terlizzi
Articolo precedenteGelate in Puglia, Piarulli: “Risposte immediate agli agricoltori, si quantifichino e si liquidino i danni”
Articolo successivoDe Benedittis e Chieco scrivono a Lopalco e Asl: “Più personale per i nostri hub”

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.