Home Appuntamenti La Consulta Permanente per le Politiche a Favore delle Persone con Disabilità...

La Consulta Permanente per le Politiche a Favore delle Persone con Disabilità presenta il progetto “Il Faro per la Disabilità”

0

Sabato 3 dicembre 2022, alle ore 11:00, la proposta progettuale Il Faro per la Disabilità sarà presentata pubblicamente nella Sala Verde del Palazzo di Città

La Consulta Permanente per le Politiche a Favore delle Persone con Disabilità del Comune di Corato, presieduta da Vincenzo Biancolillo, ha considerato adeguato celebrare la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità del prossimo 3 dicembre con la presentazione del progetto Il Faro per la Disabilità all’Amministrazione Comunale di Corato perché lo sostenga.
Il Faro per la Disabilità è una proposta progettuale pensata per istituire e insediare uno spazio fisico dove attività di informazione, di sensibilizzazione, di sperimentazione, di formazione, di promozione sociale e di diffusione della cultura dell’inclusione siano offerte per affrontare la disabilità. Denominato Spazio alle Disabilità, nasce dall’esigenza avvertita da persone che hanno bisogni di natura sociale collegabili alla disabilità come, a esempio, la nascita di un figlio o la presenza nel proprio nucleo familiare di un componente con disabilità o la stessa persona con disabilità anche temporanea.
L’importanza di poter accedere alle informazioni sui servizi di cura, di sostegno, di assistenza, conoscerne l’offerta – pubblica e non – del Territorio è fondamentale per trovare le risposte necessarie e far fronte alle esigenze della persona con disabilità e, non meno importante, a quelle della famiglia alla quale appartiene.
Spazio alle Disabilità è pensato come un luogo in cui, oltre a ricevere informazioni e affiancamento materiale nel disbrigo di processi burocratici, sarà possibile confrontarsi con persone esperte sulle varie aree tematiche che interessano la disabilità, ricevere supporto e orientamento nell’individuazione di quanto disponibile su iniziative ed eventi per partecipare alla vita della città, garantirsi occasioni di socializzazione e momenti di incontro “comunitario”, collaborare alla realizzazione di eventi inclusivi e partecipativi.
Le attività previste saranno finalizzate a migliorare le abilità motorie, ad attivare percorsi di empowerment personale, ad accedere ai servizi di prossimità.
Il progetto Il Faro per la Disabilità è stato proposto dalla costituenda Associazione Temporanea di Scopo denominata Comunità Partecipativa della quale sono partner Amministrazioni pubbliche, Enti religiosi ed Enti del Terzo settore che per loro costituzione sono riconducibili alla disabilità.
Comunità Partecipativa è un’Associazione Temporanea di Scopo di tipo verticale poiché le prestazioni offerte sono scorporabili fra loro e quindi affidabili separatamente a ciascun partner. Ne consegue la possibilità di poter ampliare la composizione dei soggetti che la costituiscono con la sottoscrizione dell’Atto costitutivo successivamente alla data di prima costituzione. Ai soggetti così associati saranno affidate altre prestazioni aumentando, in questo modo, l’offerta.

 

Articolo precedenteOpen day: il Liceo Classico e delle Scienze Umane “A. Oriani” apre le porte
Articolo successivoIl Sindaco De Benedittis eletto nel Direttivo nazionale di Avviso Pubblico

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.